Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. Scopri di più

x

LOCANDINA
PROGRAMMA

IL NOSTRO VIAGGIO

Un viaggio organizzato nell'isola di Pitcairn, un angolo sperduto dell'Oceano Pacifico, reso celebre da un evento realmente accaduto, quello degli ammutinati del Bounty, poi divenuto protagonista anche di una pellicola cinematografica di successo. Ancora oggi raggiungere quest'isola non è un'impresa facile, infatti si deve prima approdare a Papeete e poi nelle isole Gambier, dove si prende un traghetto che dal piccolo aeroporto conduce al porto.Dopo tutto ciò, occorre imbarcarsi sulla nave cargo mista che in due giorni finalmente permette di raggiungere Pitcairn.Si rientra da questo viaggio con l'orgoglio di essere tra i pochi eletti ad aver toccato quel lembo di terra. Ogni viaggio ha a disposizione soltanto 11 posti, per sentirsi un pò come Christian, il famoso comandante in seconda del Bounty, il vascello leggendario che ha dato il suo contributo alla storia del Pacifico e della marineria, tra amori polinesiani ed avventure estreme ai confini del mondo.

 

 

  • 1° giorno, PAPEETE - MANGAREVA – IMBARCO 

Incluso il volo Papeete Mangareva.

Arrivo a Mangareva.

Trasferimento libero dall’ aeroporto di Totegegie a Rikitea/ Mangareva (si prende il traghetto il cui costo e di circa 10 USd). Qui ci si imbarca sul cargo misto Claymore II. La sistemazione e in cabine doppie con un massimo di 12 posti disponibili per gli ospiti. Normalmente non è possibile avere cabine singole. Tutte le cabine sono semplici e pulite, con aria condizionata. Sala da pranzo/salotto a disposizione per i passeggeri, vi sono anche una fornita libreria e schermo lcd da 42”. Inclusi nel costo del passaggio il pernottamento e tutti i pasti principali. A bordo possibile acquistare bevande e snacks.Al vostro arrivo a Pitcairns prima dello sbarco si dovrà pagare in contanti la tassa di sbarco e le tasse di ingresso il tutto pari a circa 35 USD. Il tutto deve essere pagato in contanti. Se il vostro soggiorno sarà inferiore ai 14 giorni non è necessario il visto di ingresso; in caso contrario questo dovrà essere richiesto prima della partenza.

A proposito di valuta: A Pitcairn presso ilTreasury Office è possibile prelevare con carta di credito (unico posto), si raccomanda pertanto di portare con voi contanti in dollari americani.

Cosa dovete portare con voi per il soggiorno sull’ isola:

·         Necessario per l’igiene personale

·         Eventuali medicine

·         Adattatore per la presa di corrente  AUSTRALIA/NUOVAZELANDA

·         Scarpe comode per le passeggiate e sandali

·         Giacca a vento leggera ed impermeabile

·         Denaro contante in dollari americani

 

  • 2° giorno, IN NAVIGAZIONE

Pensione completa a bordo.

Siamo lungo la rotta di  DI Christian Fletcher!.

 

  • 3° giorno, ARRIVO A PITCAIRN

Sbarco con la lancia (a Pitcairn non vi sono approdi né porti)

Ad attendervi gli abitanti che provvederanno a trasferirvi alla vostra residenza.

Dove dormirete a Pitcairn

A Pitcairn vi sono circa 11 abitazioni ufficialmente registrate per accogliere i visitatori e vanno dal soggiorno in famiglia a piccoli chalet semi indipendenti.

Al momento della vostra richiesta provvederemo a contattare il coordinatore turistico dell’ isola in modo da avere dettagli su quanto disponibile. Nel costo sono inclusi nella maggior parte dei casi tutti i pasti, trasferimenti, servizio lavanderia, alcune escursioni sull’ isola.

I dettagli vengono comunicati al momento della conferma della disponibilità della nave.

Costi aggiuntivi telefono, internet, attività escursionistiche non previste nel soggiorno od altro vanno pagate sul posto in contanti.

 

  • 4° giorno, PITCAIRN

Pensione completa inclusa.

Benvenuti nella leggendaria Pitcairn!.

Siete assolutamente distanti da un qualsiasi tipo di turismo di massa, quello che è riconosciuto come il vero “DEVO ANDARCI ” dì tutti i grandi viaggiatori eppure, pochi possono dire di aver toccato questa meta leggendaria.

Pitcairn è nella leggenda  se non altro per la storia degli ammutinati del Bounty e per il fatto che i discendenti di Christian , degli altri 8 ammutinati e dalle 12 tahitiane che li seguirono, risiedono ancora sull’ isola. Dopo la morte della maggior parte degli uomini del Bounty unico sopravvissuto maschio  fu John Adams che si dedicò all’ educazione delle dieci donne e dei 23 bambini superstiti dell’ ammutinamento.Nacque così il piccolo insediamento di Adamstown.  Oggi poco è cambiato, qualche comodità in più ma, la natura ed il fascino dell’ isola, sono intoccati.  Con la popolazione locale potrete esplorare l’isola (vengono organizzare passeggiate, escursioni, esplorazioni anche con il QUAD del quale gli abitanti sono diventati dei veri simpatici fanatici). Nell’ unica piazza troverete l’ufficio del tesoro e quello postale che viene aperto a richiesta e, non perdete l’emozione di spedire una lettera con i famosi francobolli locali, la classica e-mail che vorrete mandare per dire “sono arrivato” crolla dietro al fascino di una lettera inviata dall’ isola in capo al mondo. Lo spaccio locale è aperto tre volte alla settimana e, nella piccola chiesa, si celebra la messa il sabato mattina. Insomma nulla di caotico né frenetico.

Naturalmente non perdete la visita al piccolo museo aperto anche questo a richiesta, oppure il Pitcairn Curio and Craft Market ove gli abitanti espongono la loro produzione locale. In ultimo potrete effettuare passeggiate da soli per esplorare l’ isola oppure richiedere l’assistenza dei locali per organizzare escursioni. Sull’ isola é possibile effettuare immersioni  subacquee (solo per esperti) ed avere così l’ opportunità di visitare quanto rimane dei relitti del Bounty (bruciato da Christian per tagliare i ponti con il resto del mondo) e del Cornwallis.

Infine vogliamo mettere una sera a.. cena?

Christian's Café: aperto il venerdì  Di proprietà di Steve & Olive Christian.
Flatcher's Cafe di proprietà di Tom & Betty Christian
Delectable Bounty Take-A-Ways: aperto il sabato
Andy's Pizzeria: aperto il giovedì per takeaway.

 

  • 5° giorno, PITCAIRN

Vedi sopra

 

  • 6° giorno, PITCAIRN PARTENZA

Nel pomeriggio congedo dai vostri ospiti ed imbarco sulla lancia di servizio (long boat) che vi riporterà a bordo del cargo misto.

Qui in base alla rotazione degli arrivi/partenze della nave si può prolungare il soggiorno sino ad un massimo di 11 giorni.

Partenza per il rientro a Mangareva.

 

  • 7° giorno, IN NAVIGAZIONE

Pensione completa a bordo.

 

  • 8° giorno, ARRIVO A MANGAREVA - PAPEETE

Arrivo in mattinata.

Trasferimento con il traghetto all’ aeroporto e proseguimento in volo per Papeete.

Possibile prolungare il soggiorno in Polinesia, Nuova Zelanda, Stati Uniti.

Fine dei servizi

 

 

Quota per persona 5660 € camera doppia.

 

La quota comprende:

Volo da e per Papeete

Trasferimento in cargo misto in cabine doppie

Trasferimenti ed attività sul’ isola in base alla conferma dell’alloggio

Pensione completa sulla nave ed a Pitcairn (a seconda della sistemazione confermata).

 

La quota non comprende:

Voli da e per l’ Italia

Quanto non espressamente indicato in “incluso nella vostra escursione od altrove nel programma


Il Tour Operator Esitur da' la possibilità di richiedere salite lungo il percorso del viaggio. Gli orari e i punti di carico definitivi saranno scelti e comunicati prima della partenza del viaggio. Per eventuale richiesta di punti di carico che non si trovano lungo il percorso, possiamo organizzare trasferimenti privati non compresi nella quota di partecipazione.

Viaggio organizzato a Pitcairn

14 Novembre - 21 Novembre
5660,00 €

Se amate l'avventura e la scoperta di luoghi sperduti e remoti, allora questo viaggio organizzato presso l'isola di Pitcairn, è tutto quello che di meglio potete desiderare.Si tratta infatti di un lembo di terra nell'Oceano Pacifico, legato ad un fatto realmente accaduto, ovvero la storia degli ammutinati del vascello Bounty, che poi è stato ripresa anche da un film di successo. Raggiungere questa destinazione non è tutt'oggi qualcosa di semplice ed immediato. Si parte da Papeete e si giunge alle isole Gambier, da cui si prende il traghetto, che dal piccolo eroporto vi porta al porto. Ultima cosa da fare è salire abordo della nava cargo mista che in due giorni di navigazione finalmente vi farà approdare a Pitcairn. Un'impresa che al rientro a casa vi farà sentire orgogliosi di essere stati fra i pochi eletti a raggiungere quest'isola, anche perchè i posti disponibili sono solo 11 per ogni viaggio.

I VIAGGI PIÚ VISITATI

TROVA ALTRE SOLUZIONI

GoTravelClick
VIDEO
ESITUR VIAGGI TOUR OPERATOR

Tutti i diritti riservati
P.Iva 02672530421 REA AN 206117 Capitale sociale interamente versato 130.000,00 € Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.so Matteotti 12 60035 - Jesi - AN - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0731.59932 - 53289
Via Gino Valentini snc 62100 - Macerata - MC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0733.262668